Viotti Festival Estate – 4ª edizione

Concerti della stagione

INGRESSO CONCERTO: € 10,00

JOSEF MOSSALI | VIOTTI FESTIVAL ESTATE
L. van Beethoven, J. Brahms, F. Kreisler, F. Liszt
Sabato 31 agosto 2024 ore 20.00
TEATRO UNIONE ALAGNESE | Via Viotti, 3, Alagna Valsesia

 

INGRESSO CONCERTO: € 10,00

DYLAN BARALDI - FLAVIA SALEMME | VIOTTI FESTIVAL ESTATE
L. van Beethoven, F. Cilea, J. Brahms
Sabato 24 agosto 2024 ore 18.00
TEATRO UNIONE ALAGNESE | Via Viotti, 3, Alagna Valsesia

 

INGRESSO LIBERO

GUIDO RIMONDA - I SOLISTI DELLA CAMERATA DUCALE | VIOTTI FESTIVAL ESTATE
Smile - Uno Stradivari al cinema
Lunedì 19 agosto 2024 ore 19.00
CHIESA PARROCCHIALE S. GIOVANNI BATTISTA | Via dei Walser, Alagna Valsesia

 


INGRESSO LIBERO

BEATUS VIR EUSEBIUS | VIOTTI FESTIVAL ESTATE
A. Vivaldi, J. S. Bach, P. Heredia, G. Rimonda, V. Miserachs Grau
Giovedì 1° agosto 2024 ore 21.00
BASILICA S. ANDREA | Via G. Ferraris, 99, Vercelli

 

INGRESSO: € 10,00
INGRESSO + APERITIVO:
€ 15,00 (ore 19.00)

JOSEF MOSSALI | VIOTTI FESTIVAL ESTATE
L. van Beethoven, J. Brahms, F. Kreisler, F. Liszt
Sabato 27 luglio 2024 ore 20.00
MUSEO LEONE | Via G. Verdi, 30, Vercelli

 

INGRESSO: € 10,00
INGRESSO + APERITIVO:
€ 15,00 (ore 19.00)

JACOPO TADDEI - FILIPPO FARINELLI | VIOTTI FESTIVAL ESTATE
D. Milhaud, P. Creston, J. Williams, F. Kreisler, J. Williams
Sabato 20 luglio 2024 ore 20.00
MUSEO LEONE | Via G. Verdi, 30, Vercelli

 

INGRESSO: € 10,00
INGRESSO + APERITIVO:
€ 15,00 (ore 19.00)

CLAUDIA LUCIA LAMANNA | VIOTTI FESTIVAL ESTATE
P. I. Čajkovskij, J. S. Bach, E. Satie, G. Fauré, F. Godefroid
Sabato 13 luglio 2024 ore 20.00
MUSEO LEONE | Via G. Verdi, 30, Vercelli

 

INGRESSO: € 10,00
INGRESSO + APERITIVO:
€ 15,00 (ore 19.00)

DUO DALLAGNESE | VIOTTI FESTIVAL ESTATE
F. Schubert, J. Brahms, I. Stravinskij
Sabato 6 luglio 2024 ore 20.00
MUSEO LEONE | Via G. Verdi, 30, Vercelli

 

Dopo aver interpretato a 13 anni Vivaldi fanciullo nello sceneggiato Rai Per Antonio Vivaldi, Guido Rimonda, già durante gli studi di violino al Conservatorio di Torino, rimane affascinato dalla figura di Giovanni Battista Viotti e fin dalla specializzazione con Corrado Romano a Ginevra, si dedica dunque alla valorizzazione delle opere del compositore piemontese. Nel 1992 costituisce l’orchestra Camerata Ducale; nel 1998 è fondatore del Viotti Festival di Vercelli, di cui è tuttora direttore musicale; nel 2022 è fondatore e Presidente della Fondazione Viotti; nel 2024 ha curato la mostra Viotti e Stradivari. La ricerca della perfezione. La sua appassionata ricerca lo ha portato, con ricerche in tutta Europa, a ricostruire l’intera opera viottiana. A questo fanno seguito oltre 1000 concerti come solista sia nelle più prestigiose sale italiane sia in molti altri Paesi, decine di produzioni realizzate per il Viotti Festival e un’intensa attività discografica (oltre 30 cd) sfociata nel Progetto Viotti realizzato per Decca Universal, che ha impegnato Rimonda e la Camerata Ducale per oltre un decennio. Numerosi premi e riconoscimenti, come quello di Cavaliere della Repubblica Italiana per meriti artistici, hanno segnato le tappe del suo cammino.
Suona lo Stradivari del 1721 Jean Marie Leclair (detto Le Noir) definito da G. B. Somis “la voce di un angelo”.

Da quando si aggiudicò il Premio Paganini di Genova nel 1991, primo italiano dopo la vittoria di Salvatore Accardo nel 1958, Massimo Quarta di strada ne ha fatta tanta.
Considerato uno dei più brillanti violinisti della sua generazione, si è esibito in tutto il mondo, per le più prestigiose istituzioni concertistiche e con direttori come Miun Wun Chung, Christian Thielemann, Daniel Harding, Daniele Gatti, Vladimir Yurowsky, Isaac Karbtvcevsky, Aldo Ceccato, Daniel Oren, Vladimir Spivakov, Kazushi Ono, e negli ultimi anni ha lui stesso impugnato la bacchetta, affiancando gradualmente alla sua intensa attività di solista quella di direttore d’orchestra, sempre con splendidi risultati.
La sua rivoluzionaria rilettura del repertorio paganiniano ha conquistato il pubblico ed ha ottenuto ampi consensi dalla stampa internazionale (Premio CHOC di Le Monde de la Musique), assegnandogli un posto d’onore tra i più insigni violinisti (The Strad) e definendolo «la personificazione dell’eleganza» (American Record Guide).
Siamo felici di riascoltarlo sul palco dell’Unione Musicale – dove si esibisce regolarmente dal 1992 – con la pianista Stefania Redaelli per un recital che rende omaggio al virtuosismo con pagine di Schubert, Richard Strauss, Ravel e Paganini.
Bentornata musica dal vivo!

00_nuovoTemplate-GUIDO RIMONDA – I SOLISTI DELLA CAMERATA DUCALE | VIOTTI FESTIVAL ESTATE
J. S. Bach, A. Vivaldi
Giovedì 1° agosto 2024 ore 21.00
Basilica S. Andrea | Via G. Ferraris, 99, Vercelli

 

Top

Compra il tuo biglietto!

Prenota ora il tuo prossimo concerto del Viotti Festival.

I concerti sono acquistabili presso la biglietteria on-line attiva al bottone che segue.


In alternativa puoi usare il nostro servizio di biglietteria scrivendoci su WhatsApp.