THE ART OF THE TRIO | JAZZ AL VIOTTI CLUB

Info e prenotazioni:
biglietteria@viottifestival.it

INGRESSO 8€

IL PIANOFORTE NEL JAZZ

Performance: Solo piano

J. Kosma, R. Rodgers, J. Kern, V. Young, R. Henderson

Domenica 19 maggio 2024 ore 17.30
Viotti Club | Via G. Ferraris 14, Vercelli
LUIGI RANGHINO pianoforte
STEFANO PROFETA contrabbasso
CLAUDIO SAVERIANO batteria
Conduce CLAUDIO CAGNONI

 

PROGRAMMA

J. Kosma Autumn Leaves
R. Rodgers It Might as Well Be Spring
J. Kern All The Things You Are
V. Young Beautiful Love
R. Henderson Bye Bye Blackbird”
L. Ranghino Atmosphere
L. Ranghino Oh Signur
L. Ranghino Pùvra d’Ris (Na Sera a la Stasion)


Vercellese, classe 1958, Luigi Ranghino è compositore e musicista apprezzato in Italia e all’estero. Studia pianoforte con i maestri Pestalozza, Poli, composizione con Fellegra, Colla, Lorenzini e Garuti. Con il maestro D’Andrea studia jazz, il genere in cui si specializzerà durante tutta la sua carriera. Nel 1991 forma il trio con il quale ha partecipato a rassegne e a festival nazionali e internazionali quali Torino, Monaco, Zagabria e Maribor.
Molto importanti anche le collaborazioni, che lo portano a suonare, tra gli altri, con artisti del calibro di John Ethergide, Alan Skidmore, Wayne Darling, Jim Dvorak, Monty Waters, Giovanni Tommaso, Attilio Zanchi, Tino Tracanna, Walter Donatiello, Tiziano Tononi, Daniele Cavallanti, Michelangelo Flammia. Bireli Lagrene, Gianluca Petrella, Francesco Aroni Vigone, Samuel Rohrer, Max Loderbauer. Non disdegnando incursioni maggiormente sperimentali, suona anche con il celebre Dj Ricardo Villalobos.

Stefano Profeta ha iniziato a nove anni lo studio della chitarra classica presso la scuola comunale di musica A. Vallotti di Vercelli. Ha in seguito studiato contrabbasso con Franco Feruglio presso il Conservatorio Statale di Musica di Alessandria.
Ha affiancato agli studi classici svariati corsi ad indirizzo jazzistico ed in seguito ha continuato ad approfondire i suoi studi, sia da un punto di vista teorico, che sullo strumento, seguendo workshop e seminari di musicisti italiani e stranieri.
Negli anni ’90, comincia lo studio del sitar e delle forme ritmiche legate alle tabla, approfondendo poi la conoscenza della musica indiana seguendo i corsi del Centro Studi Orientali e Mediorientali , sotto la guida del prof. Perinu, dell’Università di Torino. Inoltre la curiosità e l’amore per la musica in generale lo hanno portato via via a frequentare culture musicali e musicisti di svariate tradizioni, da quella occitana e franco-provenzale, fino a quella africana: è attivo, quindi, su un vasto panorama musicale, che spazia dal jazz alla musica d’autore fino alla musica popolare ed etnica.

Claudio Saveriano è nato a Vercelli nel 1957. La sua grande passione per la batteria, coltivata fin dai dieci anni come autodidatta, lo ha accostato negli anni ’70 alla scuola del maestro Enrico Lucchini, con il quale ha intrapreso lo studio dello strumento, rimanendo al suo fianco in oltre vent’anni di stretta collaborazione. Da lui ha appreso la passione per la didattica che ha continuato a consolidare anche grazie all’intenso rapporto di studio, di scambio e di condivisione con lo statunitense John Riley, grandissimo musicista di fama mondiale e fra i massimi esperti di tecnica dell’insegnamento della batteria, con il quale sta studiando perfezionamento e tecnica dell’insegnamento dal 2000. Nel confronto con quest’ultimo ha trovato il naturale legame di continuità con l’esperienza maturata accanto ad Enrico Lucchini, quasi che Riley fosse l’erede naturale del maestro italiano, per il suo modo di insegnare e di condividere, con grande attenzione umana, i segreti dello strumento. Scopri altro.

È possibile ricevere informazioni scrivendo a biglietteria@viottifestival.it, telefonando al 329 1260732 o presentandosi alla biglietteria presso il Viotti Club in Via G. Ferraris 14 a Vercelli aperta mercoledì e venerdì dalle ore 14:00 alle ore 19:00, giovedì dalle ore 14:00 alle ore 16:00 e sabato dalle ore 14:00 alle ore 18:00. Lo stesso orario si applica alla reperibilità telefonica e per email.

Top

Compra il tuo biglietto!

Prenota ora il tuo prossimo concerto del Viotti Festival.

I concerti sono acquistabili presso la biglietteria on-line attiva al bottone che segue.


In alternativa puoi usare il nostro servizio di biglietteria scrivendoci su WhatsApp.